Camping in Vallese

Le vacanze in campeggio con la famiglia sono super. Uno può pensare: “Uh che stress senza le mie comodità”, esattamente come la vedevo io eheh ma ora, devo assolutamente dissentire. In campeggio non vi è spazio di giudizio, in genere chi conduce una vita itinerante è super easy going quindi, cari genitori, in campeggio la regola numero 1 è: NO STRESS

In campeggio c’è vita e la vita viene sempre apprezzata e onorata. Trovi chi griglia, chi ha tanti bimbi che corrono in giro, chi si rilassa sotto la tendina e osserva con piacere la movida che gli sta introno. Infatti, da mamma, quando sono in campeggio mi sento super rilassata. Non ho quell’ansia tipo “OMG i miei bimbi staranno nuocendo alla pace di qualcuno”, ansia che spesso mi assale negli hotel e nei ristoranti, perché capisco e rispetto in pieno, chi, al ristorante e in albergo si vuole rilassare senza schiamazzi vari.

Un altro fattore di rilievo è il senso di comunità. In campeggio si condivide e s’impara a lasciare le cose come vorresti trovarle. Ti manca qualcosa? Ci sarà sempre il vicino di piazzuola pronto a sostenerti! Lavando i piatti ci si conosce e ci si scambia le esperienze e partono delle nuove amicizie.

Ci sono campeggi che offrono anche babyclub, kidsclub e/o altre attività, ci sono campeggi con piscina o addirittura piscine, altri più spartani ma pur sempre con il loro fascino e senso di accoglienza. Nei campeggi tutti sono i benvenuti!

Camping Attermenzen a Randa:

All’interno del Camping Attermenzen trovi parco giochi, navetta che porta fino a Zermatt ogni ora o 30 minuti (non ricordo più eheheh). Il ristorante offre un buon caffè e c’è anche un negozietto a disposizione qual’ora dovesse servirti qualcosa. Abbiamo passato solo qualche notte su ma ci siamo trovati benissimo e il bello del campeggio estivo a Randa? Poter anare in snowboard anche in estate (ghiacciaio Plateau Rosa)!

Camping Eggishorn a Fiesch:

Per me è stato il primo in assoluto, là dove tutto ha preso positività nella mia mente. Un campeggio accogliente, con un laghetto, zona animali vari (asini, galline,….) tanto amata da Ezekiel, piscina, parco giochi e ristorante dove non ci si può perdere una buona raclette. Un altro aspetto affasciante di questo campeggio è il passaggio dell’iconico Matterhorn-Gotthard Bahn che ci fa sentire ancor di più immersi in queste meravigliose Alpi Svizzere.

Camping de la “Medettaz” a Salvan:

Da Martigny, seguendo una strada con non poche curve ma quando arrivi ti trovi davvero immerso nella pace, in questo mini-mini villaggio. Il campeggio è il più wild ma anche il più lovely che abbia incontrato. Si suddivide in due parti, un prato a destra della strada e il ristorantino, i bagni e altri posti campeggio alla sinistra della strada. Il punto forte di questo campeggio è la vicinanza (walkingdistance) con lo Zoo Alpino des Marécottes, assolutamente da non perdere. Questo zoo verrà amato da adulti e bambini. È piccolo, su e giù per la montagna incontrerai cinghiali, orsi, lupi, volpi, lince, cervi, stambecchi e molti altri amici animali delle nostre zone. Non tutta l’area è praticabile con il passeggino però, come dicevo, è talmente piccolo che in certi punti lasci il passeggino e prendi in braccio il baby e lo recuperi dopo un attimo. All’entrata del parco ci sono un ristorante e un food truck. La chicca di questo zoo? È che dopo la visita, puoi andare in piscina e non una piscina qualunque, ma una super piscina naturale e passarci il resto della giornata!

Camping TCS a Sion:

Wow!!! Ecco il luogo adatto anche per una vacanza prolungata. A questo campeggio non manca proprio nulla, accesso a uno dei laghetti, passeggiata per biciclette vicino, ristoranti, piscina, parco giochi, vicinanza (walkdistance) con un parco di Sion dove poter fare il bagno nel lago, passeggiare tra gli alberi, parco avventura, trenino per bambini,… Sempre a piedi raggiungi facilmente l’Alaïa Bay di cui vi ho accennato nel post di Crans Montana ma di cui vi parlerò nello specifico in un articolo dedicato proprio a quest’esperienza, per fare un po’ di surf immerso nella Alpi. Proprio a questa struttura, il campeggio, ha dedicato un’area al suo interno “Surf Village” con tende in stile safari.

In questo campeggio trovi dalle piazzuole, ai bungalow, alle casette e altri tipi di alloggi.

Consiglio spassionatamene di passare al TCS Camping di Sion.

Ps. Ricordo a chi è in gravidanza che le misure in camper non sono le stesse che in casa, quindi tenete da conto qualche incidente eheh

 

Voi siete già state in campeggio? Vi è piaciuta come esperienza?